Desideri ricevere aggiornamenti su alimentazione e diagnosi precoce?
Iscriviti
alla nostra newsletter:


 Fai la tua donazione

La Settimana di Prevenzione del Tumore della Prostata è promossa dalla World Foundation of Urology - ONG (WFU). La WFU è la Fondazione Mondiale di Urologia ONG. La raccoltà fondi di quest'anno mira al sostegno delle attività della Fondazione che riguardano tre settori fondamentali: la Formazione e la Ricerca per gli Urologi, e l'Informazione per il pubblico.

>>> PER DONARE CLICCA QUI, GRAZIE!


(12/03/2011): video sul tumore della prostata, con il commento del prof. Mauro Dimitri (presidente della World Foundation of Urology).


Scarica il nostro ebook informativo, gratis!
Scaricato oltre 5500 volte!



Links:


>> Prof. Mauro Dimitri

>> Prostate Cancer Prevention

Diagnosi - Sistema di classificazione
Jewett-Whitmore


Classificazione

Il tumore viene "classificato" in base alla forma, al carattere delle cellule e all'estensione delle metastasi. Esistono due sistemi di classificazione del tumore della prostata: il Sistema TNM (Tumore, Nodi, Metastasi) e il Sistema di Jewett-Whitmore

Sistema di Jewett-Whitmore

Secondo questo sistema il tumore della prostata è classificato come Stadi A, B, C, o D.
Gli Stadi A e B sono considerati curabili. Gli Stadi C e D sono trattabili, ma le loro prognosi non sono incoraggianti. Successivamente si assegna un numero per descrivere più specificamente ogni Stadio. Per esempio, un tumore classificato come fase B1 è un singolo nodulo del tumore limitato ad un lobo della prostata.

Stadio A
E' una fase iniziale, senza sintomi; le cellule del tumore sono limitate alla prostata.

A1 Cellule del tumore differenziate o leggermente anormali.
A2 Cellule del tumore moderatamente o poco differenziate rispetto a quelle normali, ed anormali in più posizioni all'interno della prostata.

Stadio B
Il tumore è limitato alla prostata, ma palpabile (rilevabile dall'esame rettale) e/o rilevabile dal PSA elevato.

B0 limitato alla prostata, non palpabile; PSA elevato.
B1 un singolo nodulo tumorale in un lobo della prostata.
B2 diffuso, coinvolge uno o entrambi i lobi della prostata.

Stadio C
Le cellule del tumore si trovano fuori della capsula della prostata (membrana che riveste la prostata); diffusione limitata ai tessuti circostanti e/o alle vescicole seminali.

C1 si estende al di fuori della capsula della prostata.
C2 ostruzione dell'uretra o della vescica.

Stadio D
Metastasi (diffusione) ai linfonodi regionali, o a distanza alle ossa, agli organi (fegato, polmoni) e/o ad altri tessuti.

D0 Clinicamente localizzato alla prostata ma metastatizzato, livelli elevati di PAP nel sangue.
D1 Coinvolti i linfonodi regionali.
D2 Sono coinvolti i linfonodi distanti, le ossa, o gli organi.
D3 Malattia metastatica.



Credits: IstintoWeb.com - comunicazione avanzata per Internet